METTI UNA SERA AL CONTESTACCIO … CON DIEGO PERRONE.

Con qualche giorno di ritardo eccomi a raccontarvi l’esperienza del concerto di Diego Perrone al Contestaccio.

Arrivo in location con un po’ di anticipo come mio solito. Con sorpresa trovo l’ingresso bloccato da molte persone, telecamere e riflettori. Un tizio mi viene incontro e mi dice ” shhhhh silenzio stiamo girando!!!”. Mi avvicino zitta zitta e vedo un piccolo cartello sull’ingresso laterale che indica lì l’entrata al concerto di Diego Perrone (con un fantastico cartello fatto con un foglio A4 e un pennarello nero). Aspetto che arrivi la mia amica per entrare. Tempo che arriva e dal locale escono Diego, Nicola( chitarra) e Fabio (fonico) e tra una birra e una chiacchiera scopriamo che il film che stanno girando è il nuovo lavoro di Federico Moccia … risparmio i commenti partoriti dalle nostre menti per non turbare coloro a cui il genere piace😀

Il concerto inizia poco prima di mezzanotte. Abituata a vedere Diego suonare su grandi palchi e con tutte le attrezzature di una grossa produzione come può essere quella di Caparezza, mi ha fatto un certo effetto vederlo sul mini stage del Contestaccio. Chi conosce questo locale sa che il suono non è dei migliori (risulta male anche la musica acustica lì … figuriamoci il rock elettronico e i synth) ma il mood che si crea è unico! La totale assenza di distanza tra palco e pubblico crea quel feeling diretto e coinvolgente.

La scaletta propone tutta la track list del disco ” Dove finisce il colore delle fotografie lasciate al sole” comprese le due cover “Pop Life” di Prince e “Summer on a solitary beach” di Franco Battiato, e propone un nuovo brano ( di cui purtroppo non ricordo il titolo) che sarà presente nel prossimo disco a cui sta già lavorando.

Apre la serata , ed il disco, “Uno di quei giorni”  la canzone più “easy listening” di tutta la track list che rimanda al pubblico ottime vibrazioni che gli permettono di entrare in quel mondo non così tanto easy come può sembrare in modo cauto e non troppo violento.

Bellissima e piena di atmosfere “Jackie Treehorn” che, live,  si tinge di mille sfumature e distorsioni che la rendono ancor più meravigliosa. Semplicemente UNICA!

Problemi tecnici a parte è stata un gran bel concerto e una gran bella serata🙂

Al prossimo LIVE !!!

Fra

Ph Marco Dell’Otto

One thought on “METTI UNA SERA AL CONTESTACCIO … CON DIEGO PERRONE.

  1. Elisa Del Frate scrive:

    Ero presente. E’ stata la giornata più bella della mia vita. Lui sempre gentile e disponibile, s’è fatto fare tutto tra autografi, foto, mi ha regalato il suo CD (E per ringraziare l’ho addirittura abbracciato <3) BRAVISSIMO, BELLISSIMO, SIMPATICISSIMO!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...