HAUL & EXPERIENCE: COSMOPROF 2013 BOLOGNA 11.03.2013

Eccomi di ritorno da Bologna!

images

Ogni volta è sempre un’esperienza bellissima e devastante.

E’ il primo anno che visito la fiera di lunedì, sono sempre andata di domenica, e, alla luce della nuova esperienza, sto decidendo per il prossimo anno di organizzarmi per stare almeno un paio di giorni a Bologna. Ora vi spiego il perché!

Arrivando da Roma con la macchina, anche partendo all’alba, è sempre difficile entrare in fiera prima delle 11 del mattino. Questo di lunedì significa trovare la metà della fiera già smontata, molti stand già chiusi e comunque molta meno disponibilità da parte degli espositori. C’è da dire che, per chi arriva in macchina, il lunedì la coda chilometrica alla barriera Bologna fiera è inesistente! La domenica ci ho sempre impiegato non meno di un’ora tra lo svincolo della A1 e l’ingresso al parcheggio multipiano davanti all’ingresso nord!

Il lunedì è quindi indispensabile essere in fiera all’apertura sia se si vuole usufruire delle offerte, sia se si vuole semplicemente visitare la fiera.

La domenica effettivamente c’è un caos inaudito ma gli stand sono ancora ben forniti (anche se non tutti vendono). Stesso discorso vale anche anche per la ormai chiacchieratissima “caccia al campioncino”! Il lunedì non solo  sono pochi gli stand che sono aperti e disposti a dare campioni da provare ma quelli che potrebbero e vorrebbero farlo spesso i sample li hanno terminati!!!

Per questi motivi sto valutando l’ipotesi per il prossimo anno di organizzare un bel week end Bolognese, magari a partire dal sabato, per visitare la fiera con più calma (23 padiglioni in 7 ore sono veramente devastanti!), poter vedere TUTTO quello che mi interessa vedere e magari trattenermi fino al lunedì mattina per fare qualche buon acquisto a prezzi concorrenziali!

IMG_2923

Ho notato una cosa e vorrei conoscere anche il parere di altre persone che conoscono la fiera da più anni. Il “Nails World” quest’anno era tutto concentrato al padiglione 36 mentre nelle scorse edizioni era suddiviso in più padiglioni (22, 22A, metà del 22B e 22E). Benchè l’idea di concentrare tutto in un unico spazio più grande teoricamente mi sembrasse molto valida, nella realtà l’ho trovata dispersiva e difficilmente fruibile! Ho girato per gli stand del settore unghie ritrovandomi più e più volte davanti alle stesse aziende da angolazioni diverse! Devo dire che il mio senso dell’orientamento, in genere, è abbastanza affidabile, ma questa volta le corsie tra uno stand e l’altro erano “irregolari” e ruotavano intorno a 3/4 stand principali (Peggy Sage, Clarissa Nails, OPI, CND Shellac) mentre le corsie laterali più esterne erano difficilmente individuabili e raggiungibili. A parole il discorso sembra molto contorto, mi rendo conto, sul posto sembrava di trovarsi catapultati per qualche secondo in Labyrinth con stuoli di manuicuriste e nail aritst al posto dei Goblin xD

Adesso passiamo agli acquisti, gli omaggi e le impressioni sugli stand che sono riuscita a visitare.

IMG_2898

LA TRUCCHERIA

IMG_2878IMG_2879

Come tutti già avrete avuto modo di leggere La Truccheria è il distributore italiano del marchio Make Up For Ever. In fiera ha uno stand, sempre lo stesso da quattro anni che frequento il Cosmoprof, al padiglione 16. E’ uno spazio molto piccolo, difficile da girare e in cui si crea una ressa incredibile per via del vantaggiosissimo prezzo fiera dei prodotti. Lo sconto medio è del 40% a volte arriva anche oltre il 50% (vedi ad esempio rimanenze di vecchie collezioni non più in commercio). Conoscendo lo stand è stato il mio primo obiettivo appena messo piede in fiera. Quest’anno avevano organizzato una sorta di ingresso scaglionato per non creare troppa confusione all’interno, il che ha comportato una fila chilometrica fuori!!! All’inizio ho rinunciato. Sono tornata poco verso le 17:30 e ne sono uscita con i miei acquisti circa un’ora dopo, ossia all’orario di chiusura della fiera O_O.

Ero lì con la mia lista di prodotti e la compilazione del mio ordine da portare in cassa è stata molto veloce, peccato che due su 4 prodotti fossero esauriti 😦

Ho preso solo due fondotinta, uno per me ed uno per una mia amica.

IMG_2905

Per me ho preso il Face&Body nel colore 20. Lo sto provando da qualche giorno e per il momento lo trovo favoloso, sembra di non avere nulla sul viso!!! Fondamentale, come consigliatomi anche dal MUA che ha compilato il mio ordine, è la stesura con le dita … nessun pennello o spugnetta può dare lo stesso risultato!

Per la mia amica ho preso il Mat Velvet+ nel colore 45.

IMG_2906IMG_2833

MUFE Face&Body Prezzo Sephora € 39,90 Prezzo Fiera € 21,00   MUFE Mat Velvet+ Prezzo Sephora € 39,90 Prezzo Fiera € 21,00

PAOLA P MAKEUP

images

Questo stand si trovava nel mega padiglione 36 ( ed è per cercarlo che ho girato in tondo per un bel po’ 😀 ). Le novità di quest’anno ancora non presenti nello store online sono gli ombretti della B.V. Collection Limited Edition (dedicata alle Blogger/Vlogger), le matite occhi e labbra e il Brow Design&Fix. Quest’ultimo lunedì era sold out purtroppo. Ho invece preso tutti gli ombretti della collezione limitata e la matita occhi n° 10, black.

IMG_2903 IMG_2904

PaolaP Makeup B./V. Collection Limited Edition Prezzo fiera singolo ombretto € 6,00 – Prezzo fiera kit (6 ombretti) € 15,00

Erano in vendita singolarmente allo stesso prezzo anche gli ombretti della Africa Collection.

Gli ombretti che ho acquistato sono confezionati singolarmente con un packaging molto solido ed elegante, dotati di una spugnetta e di una pellicola di plastica trasparente che riprende la trama della confezione, e contenuti tutti e 6 in un bellissimo cofanetto di cartone sempre con la stessa fantasia. Già solo la presentazione del prodotto vale il prezzo pagato a mio parere! Ma a noi interessa il prodotto!!!! Ed allora il prezzo pagato è veramente irrisorio! La texture di questi ombretti è morbida e setosa. Le polveri sono sottilissime, pertanto, quando prelevati con il pennello tendono a “spolverare” ma, una volta scosso l’eccesso, il fall out è praticamente inesistente. Sono veramente innamorata di questi ombretti!! E poi sapere che sono ispirazioni nate da ragazze appassionate che scrivono blog esattamente come faccio io mi ha entusiasmato e non poco. Al momento i miei preferiti sono Hornitorella e Elfa.

La matita Eye Pencil n°10 devo ancora testarla a dovere. Sapete che sono da sempre alla ricerca della matita nera perfetta che delinei in modo deciso la rima interna del mio occhio senza sciogliersi! Mission Impossible!!! Devo dire che è abbastanza resistente e scrive facilmente nella rima interna, ma in quanto ad intensità di colore, ci sono altri prodotti che la superano in fatto di prestazioni. Notevole la lunghezza della matita (18cm) e la resistenza della mina che, dopo 4 giorni di utilizzo non ha ancora richiesto l’ausilio del temperino.

IMG_2916IMG_2921

PaolaP Makeup EyePencil n. 10 Black – Prezzo Fiera € 5,00

PAPERSELF

Le ormai famose ciglia finte di carta! Io ne sono veramente innamorata ed ogni anno al Cosmoporf ne compro un paio diverso! Non sono certo da indossare per ogni occasione, e con la giusta e dovuta attenzione ed accortezza nel pulirle e riporle durano veramente tantissimo. Lo scorso anno vendevano al prezzo standard di € 14,00 (anche se sul sito alcuni modelli costano meno) quest’anno invece tutto a € 10,00! Non potevo farmi scappare l’occasione 😛

Eccole!

IMG_2907

IMG_2948IMG_2949

Paperself Eyelashes “Small Peacock” Prezzo Online €10,50 + s.s. Prezzo Fiera € 10,00

Paperself Eyelashes “Polka Dot Pop” Prezzo Online NON DISPONIBILI Prezzo Fiera € 10,00

YOUNGBLOOD

Gli ultimi acquisti riguardano questo costosissimo brand di cosmesi minerale americano. Già lo scorso anno avevano preparato dei sampler kit con una selezione di prodotti da provare.

IMG_2914IMG_2915

Quando ho chiesto mi è stato risposto che i kit per le blogger erano terminati ma che ne erano rimasti alcuni destinati alla vendita.  Lì per lì sono rimasta un po’ perplessa poi mi son detta “Pazienza … spulciamo un po’ i prodotti che non li ho mai visti!” Ho chiesto alla ragazza lì allo stand se avessero la cipria Hi-Def Translucent, ma mi ha detto che era terminata e che in alternativa poteva farmi vedere la Mineral Rice Setting Powder … l’ho provata e mi è piaciuta molto. Ho chiesto il prezzo e mi ha detto 20 € . Sapendo i prezzi molto alti di questa azienda ho detto OK, ne vale la pena. La ragazza torna e mi fa ” E’ terminata anche la Mineral Rice nel tuo colore … ma se vuoi abbiamo un tester ancora sigillato”  A conti fatti … Con € 15,00 ho avuto la cipria e il sempler kit 🙂

La mia amica ha chiesto di poter acquistare il kit e le è stato venduto a € 10,00 :O

Ho chiesto al PR di Youngblood se ci fossero punti vendita oltre a quello di Excelsior Milano e mi ha detto che quel corner è stato chiuso e che nei prossimi mesi dovrebbe partire la distribuzione nei negozi La Gardenia. Stay tuned!

Ho fatto un ricco giro anche tra i vari stand con i prodotti per le unghie (cercavo il fantomatico Restore del Seche Vite che è diventato introvabile) ed ho notato che Clarissa Nails ha aumentato tutti i prezzi di € 0,50 anche rispetto alla recentissima fiera Roma International Estetica che si è tenuta a febbraio. Non dovendo acquistare nulla di “necessario” ho preferito soprassedere. OPI come sempre applica il prezzo fiera di €12,00 che io trovo altissimo, in più quest’anno gli smalti delle nuove collezioni (Euro Central e Mariah Carey) erano acquistabili solo se complete ed i mini kit il lunedì erano tutti esauriti. Quindi per il primo anno sono tornata a casa senza nemmeno uno smalto … INCREDIBILE 😀

Per quanto riguarda i campioncini , oltre alla solita ressa per il Moroccanoil ( siamo riuscite a conquistare 6 flaconcini che ha tenuto la mia amica visto che io non lo utilizzo) sono riuscita ad avere una maschera Deep Repair da Macadamia, delle creme mani da una ditta tedesca e una salvietta struccante bio.

IMG_2922

Le mie considerazioni finali sono le stesse che ho già esposto nel post precedente di info generali sul Cosmoprof che potete leggere QUI.

Lo spirito con cui affrontare questa avventura è fondamentale per portare a casa il ricordo di una bella esperienza, faticosa ed impegnativa ma che ogni anno aspetto con eccitazione.

See You Next Year!

IMG_2895

Baci

Fra

PS. Come sempre vi ricordo che questo blog partecipa al contest indetto da Grazia.it BLOGGER WE WANT YOU! Se volete sostenere questo blog clickate QUI e votate! E’ possibile votare una volta al giorno. GRAZIE A TUTTI!!!

badge

Annunci

BEAUTY EXPERIENCE : COSMOPROF BOLOGNA. CONSIGLI DI SOPRAVVIVENZA!

Ciao a tutti! Eccoci arrivati alle porte del COSMOPROF 2013, l’appuntamento beauty più importante dell’anno!

images

Il Cosmoprof, per chi ancora non la conosce, è una fiera internazionale di Profumeria e Cosmesi, Naturale,Packaging e Contoterzismo, Estetica e Spa, Capelli, Unghie. Si svolgerà come ogni anno alla fiera di Bologna dall’8 all’11 marzo.

Questo post lo scrivo per condividere con voi la mia esperienza di “veterana” del Cosmoprof, infatti, questo per me sarà il 4° anno consecutivo.

Premesse:

Il Cosmoprof, come ho già scritto anche per il Roma International Estetica, è una fiera rivolta esclusivamente agli addetti ai lavori. L’ingresso è ovviamente concesso a tutti ma l’approccio degli espositori verso il pubblico è quello di far conoscere il proprio brand nell’ottica di stringere collaborazioni commerciali o distributive con gli operatori del settore. Questa è una premessa fondamentale per fare una scelta oculata nel decidere di andare a Bologna. A mio parere è importante non confondere la fiera con un maxi-store dove acquistare i prodotti. Molti stand vendono, è vero, molti altri no! Lo spirito con cui personalmente affronto un tale impegno fisico ed economico è quello di individuare le novità, conoscere brand e prodotti non ancora commercializzati in Italia o “di nicchia”, alimentare la mia passione per il make up cercando di ampliare il più possibile la conoscenza di questo mondo, conoscere persone che come me sono appassionate di beauty, scambiare con loro opinioni e perché no stringere amicizie!

Perché parlo di impegno fisico ed economico?

Fisico perché la fiera è immensa. Si compone di 90.000 mq di esposizione ed è impossibile pensare di visitare con la giusta attenzione tutti gli stand in una sola giornata. Inoltre io vengo da Roma e tra andata e ritorno mi aspetta un viaggio di 800km che acuisce ancor di più la stanchezza di una giornata così intensa.

Economico perché i costi da sostenere per il biglietto d’ingresso, il viaggio, l’alloggio (se rimanete più giorni) e tutte le spese accessorie che comporta una trasferta, potrebbero non valere lo sconto che potenzialmente riceverete sugli acquisti. Il rischio è quello di terminare la giornata, invece che con il sorriso per tutto ciò che si è visto e vissuto, solo cono una forte delusione per aver speso molto di più di ciò che si è risparmiato!

Quest’anno mi presenterò agli stand come beauty blogger per la prima volta. Un po’ me ne vergogno, un po’ trovo sia il giusto approccio alla fiera considerando l’opportunità di avere informazioni e prodotti da testare che non potrei ottenere come semplice cliente. Al rientro vi racconterò come è andata. Io sarò in fiera il lunedì. Fatemi sapere nei commenti se qualcuno di voi sarà in fiera sarebbe carino magari conoscersi 😉

Consigli:

Ci sono nel web e su youtube molti articoli e video su come sopravvivere al Cosmoprof e vi rimando principalmente al video di Hornitorella (che spero veramente di incontrare a Bologna) Vademecum Cosmoprof 2013 e il post Cosmoprof 2013: gli stand da non perdere! di Beauty Case Blog.

Chi ha già visitato la fiera avrà notato i notevoli cambiamenti apportati alla disposizione dei padiglioni.

Ecco le principali novità:

Planimetria-A4-completa-2

                                                           2012                                   2013

PADIGLIONE 14               Estetica e Beauty            Estetica e Beauty

PADIGLIONE 15               Estetica e Beauty            Cosmopack

PADIGLIONE 15A            ——————-                   Cosmopack

PADIGLIONE 16               Estetica e Beauty            Estetica e Beauty

PADIGLIONE 18               Estetica e Beauty            Cosmopack

PADIGLIONE 19               Cosmopack                      Estetica e Beauty

PADIGLIONE 20              Cosmopack                      Cosmopack

PADIGLIONE 20A           Cosmopack                       —————-

PADIGLIONE 21              Profumeria e Cosmesi Profumeria e Cosmesi

PADIGLIONE 21N          ——————                       Nature

PADIGLIONE 22             Unghie                     Profumeria e Cosmesi

PADIGLIONE 22A          Unghie                                 —————–

PADIGLIONE 22B           Unghie / Hair                   Centro Servizi

PADIGLIONE 22E           Unghie                                ——————

PADIGLIONE 22P           ——————                Premium Perfumery (ex profumeria selettiva)

PADIGLIONE 25              ——————               Hair (on hair show)

PADIGLIONE 25N          Nature                                ——————-

PADIGLIONE 25S         Profumeria Selettiva         ——————-

PADIGLIONE 26           Profumeria e Cosmesi      Profumeria e Cosmesi

PADIGLIONE 26A        Profumeria e Cosmesi      ——————-

PADIGLIONE 26S        Profumeria Selettiva          ——————-

PADIGLIONE 29           Padiglioni Nazionali       Padiglioni Nazionali

PADIGLIONE 29A        Padiglioni Nazionali       Padiglioni Nazionali

PADIGLIONE 29B        Padiglioni Nazionali       Padiglioni Nazionali

PADIGLIONE 30          Padiglioni Nazionali       Padiglioni Nazionali

PADIGLIONE 30B       Padiglioni Nazionali       Padiglioni Nazionali

PADIGLIONE 31          Hair                                      Hair

PADIGLIONE 32         Hair                                       Hair

PADIGLIONE 33         Hair                                       Hair

PADIGLIONE 34         Hair                                       Hair

PADIGLIONE 35         Hair                                       Hair

PADIGLIONE 35C      Padiglioni Nazionali       Padiglioni Nazionali

PADIGLIONE 36        Haie (On Hair Show)      Unghie

PADIGLIONE 36A     ——————-                     Unghie

Come potete notare le novità più evidenti sono la concentrazione del settore UNGHIE nel grande padiglione 36 ( e nel nuovo piccolo 36A di fronte al 36) che prima ospitava il ON HAIR SHOW ossia tutti gli spettacoli e le dimostrazioni per parrucchieri e acconciatori.

Il COSMOPACK, ossia il settore dedicato al packaging e ai contoterzisti è stato concentrato a tutto il secondo piano del blocco padiglioni 14-20 e il settore ESTETICA E BEAUTY è stato concentrato al piano terra, tutto sommato lo spazio dedicato ai due settori è sempre lo stesso ma è stato  distribuito diversamente (forse perché il Cosmopack chiude con un giorno di anticipo rispetto al resto della fiera).

Il settore NATURE, come gli anni scorsi non occupa un intero padiglione ma è stato spostato dal 25N al 21N.

La PROFUMERIA SELETTIVA ha cambiato location e nome, ora si chiama PREMIUM PERFUMERY ed è situata al padiglione 22P anzichè nei due padiglioni 25S e 26S (fino allo scorso anno questo settore era ad accesso limitato con pass stampa o invito delle aziende).

Il ON HAIR SHOW è stato spostato al padiglione 25.

In sostanza l’unico settore a non aver subito modifiche è quello dei PADIGLIONI NAZIONALI.

Studiate bene la mappa che trovate sul sito del cosmoprof prima di andare in fiera ed individuate con attenzione cosa volete vedere!

Di consigli più pratici è pieno il web, io li racchiuderei in un unica raccomandazione: ottimizzate al massimo costi e tempi!

Con tutto quello che c’è da fare e da vedere evitare gli sprechi è essenziale. L’esempio tipico che tutti fanno è “pranzo al sacco” non solo per una questione di risparmio ( che di certo non guasta) ma anche per non perdere tempo in file chilometriche alle casse. Perdere tempo significa visitare meno stand, non ottimizzare le spese di trasferta significa avere meno soldi da spendere in prodotti!

Ultimo consiglio pratico. Oltre all’effettiva necessità di contanti (molti stand soprattutto nei padiglioni nazionali non hanno abilitazione al pos) c’è anche di necessità di tagli piccoli. A volte è capitato che non vendessero se non si hanno i soldi “contati” perché non tutti sono attrezzati alla vendita!

Se avete domande o curiosità non esitate a chiedere … se mi viene in mente altro farò qualche update 😉

Vi ricordo che questo blog partecipa al contest indetto da Grazia.it BLOGGER WE WANT YOU! Per votare basta un click QUI!

badge

GRAZIE A TUTTI!

See U

Fra

BEAUTY EXPERIENCE & HAUL: ROMA INTERNATIONAL ESTETICA 2013 3.02.2013

Eccomi qui con un nuovo post! Sono bloccata a letto con un’influenza devastante quindi mi metto in paro con qualche articolo che volevo scrivere da tempo.

Oggi vi parlo della mia prima esperienza con la fiera ROMA INTERNATIONAL ESTETICA. L’evento, giunto quest0’anno alla sua sesta edizione, si è svolto dal 2 al 4 febbraio presso la Nuova Fiera di Roma a Fiumicino.

banner_interno_alto

Questa fiera, come anche il più celebre Cosmoprof di Bologna, è rivolta ad un pubblico esclusivamente di addetti ai lavori; questo non prescinde ovviamente l’ingresso anche da parte di non professionisti alla fiera ma definisce a chi è rivolta l’offerta e l’approccio che gli espositori avranno con gli avventori. All’interno infatti la maggior parte degli stand presentano i loro prodotti ai professionisti che poi potranno decidere se utilizzarli nei loro saloni piuttosto che stringere collaborazioni di tipo distributivo. Ci sono però alcuni marchi più commerciali e noti che però ottimizzano la presenza in fiera proponendosi, oltre agli operatori del settore, anche al pubblico vendendo i prodotti a prezzo di fiera. E’ questo il caso di Clarissa Nails, LadyBird, CineCittà MakeUp, PaolaP MakeUp ed EverShine.

Io ho effettuato la registrazione e stampato il mio accredito direttamente dal sito e, presentandolo stampato all’ingresso, ho saltato la coda e sono entrata direttamente in fiera senza attese.

La fiera era distribuita su due padiglioni uno dedicato al fashion nail e al make up e l’altro dedicato all’estetica professionale, al benessere ed ai massaggi.

Per noi make up addicted ovviamente il primo padiglione era il più interessante ed allettante.

In vista del Cosmprof a marzo i miei acquisti sono stati essenziali.

Ecco quello che ho preso

379250_10200624853046493_13852496_n

Il primo step è stato Clarissa Nails. Mi sono diretta lì in cerca del Restore Seche che purtroppo non c’era e lì ho comprato una confezione di Seche Vite  a € 5,00 (uno dei due acquistati in America l’ho regalato per Natale) e queste lunghe pinze stringivalli ricurve in punta a € 3,00 che nascono per creare la curvatura a C nelle unghie ricostruite in gel o acrilico che però io ho acquistato perché viste in molti tutorial come indispensabile aiuto nell’applicazione delle ciglia finte.

Poi, allo stand del marchio EverShine ho comprato questa confezione da 6 paia di ciglia finte Ardell Fashion Lashes (Style #022) a € 10,00.

Oltre al piccolo shopping quello che maggiormente mi ha interessato lì in fiera sono le dettagliatissime informazioni che ho ottenuto relative ai corsi professionali di make up! E’ un sogno che spero un giorno di realizzare quello di poter frequentare lezioni di trucco che mi permettano di imparare a lavorare sugli altri.

Ho parlato con i formatori della ROMEUR Eurepan Academy of Rome che organizza master di formazione integrata tra moda e nuove teconologie. Il loro programma di make up prevede un corso di 500 ore al termine del quale si riceve il diploma di truccatore con specializzazione in cinema, teatro e televisione (diploma professionalizzate e spendibile a livello europeo).

La seconda accademia di cui ho potuto prendere info è la FACE PLACE Make Up Academy diretta da Pablo, art director della Maison Gil Cagnè. Anche qui il percorso formativo sembra essere completo e professionalizzante (forse meno riconosciuto a livello istituzionale ma più noto nel settore).

A Bologna potrò reperire altre informazioni di questo tipo ad esempio allo stand de La Truccheria che organizza i corsi professionali per la Make Up Forever.

In conclusione è stata una piacevolissima e interessantissima mattinata. Certo, non aspettatevi di trovare un “mini-cosmoprof” perché i punti in comune tra le due manifestazione sono veramente pochi!!! Avrò modo di parlarvene in dettaglio nei prossimi post. Io sarò a Bologna per la fiera l’ultimo giorno, lunedì 11/3 e sarà la mia quarta presenza in fiera. Spero di riuscire nei prossimi giorni (prima di venerdì) a completare il post su come io ho affrontato e affronterò il Cosmoprof.

Come sempre vi ricordo che questo blog partecipa al contest indetto da Grazia.it BLOGGER WE WANT YOU! e potete votarlo clickando QUI!

badge

GRAZIE A TUTTI!!!

See U

Fra